Questa puntata affronta un tema molto controverso, quello della religione; e lo fa ironicamente, seguendo la cifra di questa serie.

Dev (Aziz Ansari) è mussulmano ma adora il maiale. Tutto è avvenuto in giovane età, quando ha assaggiato il bacon a colazione e ha deciso di non essere un praticante.

All’arrivo degli zii, però, deve fingersi sia credente che praticante per amor dei genitori.

In una situazione simile si trova il cugino che non ha mai assaggiato la carne suina sebbene abbia qualche volta infranto le regole più stringenti. Dev, allora, lo convince ad assaggiare, almeno una volta, il prelibato suino. Anche per lui sarà amore al primo morso.
Assieme andranno a un festival di carne suina dove proveranno di tutto.

Ma esiste un problema, Dev non ama mentire e lo stress di nascondere questa verità è troppo grande. Si confronta anche con una amica induista, fino a quando, convito da Denise (Lena Waithe) decide di dichiararsi di fronte a tutti.
La madre Nisha (Fatima Ansari) accoglie questa scelta decisamente male togliendogli la parola mentre il padre Reamesh (Shoukath Ansari) è più tollerante.

Nel complesso è una puntata con pochissimi punti di svolta, progressiva, lineare, di confronto con gli altri e si conclude in un modo modo riflessivo senza particolari critiche ma ricordandoci che la religione, come tutto quello che è un rito, è socialità.

Punteggio Puntatona: 8.2

Edoardo Montanari