Le informazioni ottenute da una delle gemelle sopravvissuta all’accusa di aver cospirato contro il regno, danno l’opportunità di preparare una strategia di attacco vincente che permette al ciambellano Milus di ottenere, attraverso il solito ricatto sfruttando il ruolo di boia sofferentemente intrapreso da Wilkin, l’autorizzazione a prendere in custodia il nemico francese cosicché le voci di un assalto barbaro non possano essere prese in grande considerazione dal re.

L’umiliazione subita dal ciambellano in precedenza viene pareggiata con gli interessi e la responsabilità ricade neanche a farlo apposta sull’ex cavaliere, il cui ingrato compito richiede di compiere un altro atto scellerato per assicurare ai gallesi la permanenza nel Ventrishire senza pressioni pericolose esterne.

The Bastard Executioner 1x09

The Bastard Executioner The Bernadette Maneuver / Cynllwyn Bernadette

Lowry, invece, invita caldamente la “moglie” di Wilkin a scegliere quale bivio intraprendere: l’accettazione di aver perso il vero marito in battaglia o proseguire a convincersi di essere stata tradita dal proprio uomo rischiando di essere condannata a morte. La durezza mostrata dalla baronessa è l’unica soluzione possibile da adottare poiché le barriere psicologiche sono questioni che non richiedono mezza giornata di lavoro soprattutto quando c’è in ballo la violenza fisica.

Questo problema è risolto, ma resta quello del rapimento del figlio e sappiamo tutti quanto una notizia del genere faccia stare in pensiero qualsiasi madre, figuriamoci una donna che ha subito per anni le angherie del marito.

Guadagnare tempo è l’unica alternativa possibile e nel frattempo Lowry non può far altro che informare Milus, che si prepara a organizzare il viaggio.
Assieme al figlioccio di Wilkin usato come strumento di confessione, abbiamo il prete costretto a raccontare dove si nascondono i miscredenti: Padre Ruskin (Timothy V. Murphy). Sebbene egli non condivida le credenze di Annora, si è dimostrato disponibile a confrontarsi e ricredersi nel momento in cui ha letto le Sacre Scritture che l’Arcidiacono è intenzionato a distruggere per non far nascere dubbi riguardo la religione cristiana. Essendo un uomo esclusivamente devoto a Dio, Padre Ruskin ha abbracciato l’amore per la verità schierandosi dalla parte della strega.

L’apparente rassegnazione a rivelare il nuovo rifugio dei Serafini gli offre l’opportunità di rispolverare il passato di assassino, tuttavia la fuga dura un battito di ciglio e l’Arcidiacono stavolta non compie l’errore di sottovalutare il prigioniero anche se indossa un’umile tonaca.

The Bastard Executioner The Bernadette Maneuver Cynllwyn Bernadette

The Bastard Executioner 1×09

Nei minuti finali abbiamo Toran abituato ormai alla nuova vita e sempre determinato a farla pagare a coloro che gli hanno cambiato il destino. Adocchiando uno dei killer, però, c’è nei suoi occhi un briciolo di pietà e comprensione perché vede in quella presunta bestia un altro essere umano con una famiglia da sfamare ed i veri mostri di solito non si circondano di persone che gli vogliono bene. E’ la stessa situazione che sta vivendo l’amico di Wilkin, solo che il carnefice si sporca le mani per mandare avanti la famiglia e sicuramente quando torna a casa soltanto chi lo ama veramente gli fa alleviare i rimorsi per le vite strappate crudelmente.

Dopo Lowry, tocca a Wilkin sfogare le proprie frustrazioni dopo aver appreso la brutta notizia. Una rivelazione clamorosa, fortunatamente, affievolisce la rabbia ed aumenta la suspence per la season finale.

Arriviamo all’ultima puntata con una guerra tra il regno di Ventrishire e la Chiesa per motivi religiosi che hanno indirizzato Milus e Wilkin a coalizzarsi stavolta senza alcun obbligo da parte di quest’ultimo, ma soltanto il desiderio di riportare tutti interi due cittadini indifesi.

E’ senz’altro una svolta che non ci aspettavamo ed è lodevole il lavoro degli sceneggiatori, in questo caso, di aver fatto credere fin dall’inizio ad una futura resa dei conti tra il cattivo ed il buono motivando invece le tante decisioni discutibili di quello che avrebbe dovuto essere il mascalzone da sconfiggere.

I rivali quindi sono insieme e quest’alleanza ha sempre prodotto risultati eccellenti, vedremo se sarà lo stesso anche questa volta.
Giovanni Calogero