Olivia “Liv” Moore è una studentessa modello presso una facoltà universitaria di medicina, a Seattle. Un giorno, tuttavia, una festa alla quale stava partecipando è protagonista di un attacco zombie, e sia lei che altre sue amiche, dopo essere state morse, si vedono trasformate in morti viventi. Determinata a restare più umana possibile, cerca di continuare la sua vita di studentessa, mascherando il suo aspetto facendo credere di seguire uno stile goth. Per tenere a freno il suo appetito da zombie, inoltre, si fa assumere presso un centro di medicina legale, gestito dal dottor Ravi Chakrabarti, nel quale può accedere ai corpi di vari defunti la cui identità non è stata riconosciuta.