Un thriller con protagonista l’attrice francese Leïla Bekhti e Gustaf Hammarsten.

Kahina Zadi (Leïla Bekhti), un ufficiale di polizia francese, viaggia a Kiruna, una piccola comunità di minatori in una remota cittadina della Svezia settentrionale, per indagare su un brutale omicidio di un cittadino francese. Con l’aiuto di Anders Harnesk (Gustaf Hammarsten) si trovano di fronte a nuove uccisioni e l’omicidio iniziale risulta essere la punta di un iceberg.

A proposito dell'autore

Mi chiamo Giovanni Calogero, nato a Roma nel 1983, l'anno dello scudetto della magica Roma. Collezionista di tutti i fumetti di Tex Willer e di alcune carte da gioco, ma odio l'azzardo, in primis le slot machines. Cresciuto con i cartoni giapponesi, Disney ed il Commodore 64 per poi passare a rami superiori (Amiga 500 e PC). Grazie a mio fratello minore, ho ampliato i miei interessi verso le serie tv ed il mondo di Batman. E su quest'ultimo vanto, "nerdamente" parlando, una grande conoscenza dei videogiochi di Arkham. Innamorato di Londra dopo una vacanza di neanche una settimana ed ansioso di ritornare nella dimora di Sherlock Holmes (Baker Street 221B)